Palloncino Intragastrico Napoli

Il Palloncino intragastrico Elipse

Elipse è un palloncino intragastrico che, ingerito come una capsula per poi essere gonfiato nello stomaco, riduce la fame e spinge il paziente a mangiare di meno.

Il Palloncino Elipse può definirsi come un vero e proprio programma strutturato che promuove la perdita di peso e consiste in una procedura tutto sommato semplice:non è richiesta, infatti, alcuna operazione chirurgica. Vediamo, quindi, come funziona e di cosa si tratta.

 

Palloncino Intragastrico Elipse: Cos’è e come funziona

Il Palloncino Elipse è contenuto – sgonfio – all’interno di una piccola capsula alla quale è collegato, a sua volta, un piccolissimo catetere.

La procedura per assumerlo è molto veloce e non richiede né anestesia, né chirurgia, né endoscopia. Il paziente dovrà semplicemente deglutire quella capsula con dell’acqua, in modo che arrivi direttamente nello stomaco.

Una volta ingerito, con una semplice radiografia verrà confermato che la capsula sia nella posizione giusta.

A questo punto il medico, riempirà, attraverso il catetere, il palloncino con del liquido (per l’esattezza, fino a 550 ml per intenderci le dimensioni di un pompelmo). Si procederà, quindi, con una seconda radiografia per assicurarsi che il riempimento sia completo.

Se tutto sarà andato per il verso giusto, il chirurgo concluderà la manovra rimuovendo il tubicino. La procedura dura in tutto dai 15 ai 20 minuti.

Il palloncino occuperà gran parte dello spazio nello stomaco e il paziente avvertirà una sensazione di pienezza precoce che gli consentirà di mangiare porzioni più piccole e, di conseguenza, di perdere peso.

Come iniziare il programma?

Per iniziare il programma con il palloncino Intragastrico Elipse ci si dovrà sottoporre ad una valutazione multidisciplinare preliminare. Verranno prescritti alcuni esami specifici, come quelli del sangue e una radiografia del tratto gastrointestinale superiore. Se necessario, poi, ne verranno chiesti anche altri di approfondimento.

 

Come si rimuove il Palloncino Intragastrico Elipse?

Il Palloncino Intragastrico Elipse non ha bisogno di interventi esterni per essere rimosso. Infatti, dopo 16 settimane, la valvola per il rilascio temporizzato del palloncino si aprirà in autonomia e permetterà al palloncino di svuotarsi.

Il palloncino sgonfio verrà espulso spontaneamente attraverso il tratto gastrointestinale. In altre parole, semplicemente andando in bagno. Questa procedura è così delicata che la maggioranza delle persone non si accorge neanche dell’espulsione. Questa procedura è estremamente efficace perchè aiuta ad iniziare un percorso verso uno stile di vita sano allenandoti a mangiare porzioni più piccole e a riguadagnare il benessere perduto.

Chiaramente, sarà molto importante, che il paziente si impegni soprattutto dopo il trattamento seguendo il nuovo regime alimentare che gli sarà prescritto. Nel paragrafo successivo approfondiamo meglio come funziona il follow-up del Palloncino Elipse.

 

Come funziona il follow-up del Palloncino Intragastrico Elipse?

Dopo l’impianto del palloncino, il paziente resterà in osservazione per circa 2-3 ore e se non avvertirà alcun effetto collaterale grave, potrà tornare a casa con una specifica terapia a cui dovrà attenersi.

Per facilitarlo in questo percorso, gli sarà data anche una bilancia bio-impedenziometrica “intelligente” che si può collegare allo smartphone attraverso un’app. Così, il paziente sarà sempre in contatto con il medico e gli sarà più semplice monitorare i suoi progressi. Inoltre, come già accennato, gli verrà consegnato un regime dietetico personalizzato, gli verrà fornito un piano di attività fisica e sarà invitato a presentarsi periodicamente dal dietista.

In linea generale, questo nuovo trattamento non chirurgico garantisce davvero degli ottimi risultati. Nel corso delle 16 settimane, infatti, il paziente può arrivare a perdere tra il 20 e il 50% del proprio peso in eccesso. In media, si parla di circa 10-15 kg. Inoltre, per chi ne avesse bisogno, la procedura è anche ripetibile, ma solo a distanza di 2-3 mesi dal primo trattamento.

 

Esistono possibili complicanze?

Come per ogni trattamento medico-chirurgico esistono delle possibili complicanze. Alcune come nausea, vomito e crampi sono un pò più frequenti. Altre, come intolleranza al palloncino, occlusione intestinale o mancato svuotamento del palloncino dopo 16 settimane sono estremamente rare.

Tuttavia, il medico avrà premura di fornire una terapia medica associata con la quale sarà possibile controllare eventuali effetti collaterali.

 

Palloncino Intragastrico Elipse: Chi può sottoporsi al trattamento?

Per quanto questo trattamento risulti semplice, in realtà esiste una lista piuttosto lunga di pazienti che non possono sottoporsi, come:

  • Chi ha subito in precedenza chirurgia pelvica o addominale;
  • Donne incinta o in stato di allattamento;
  • Pazienti con disturbi psichiatrici o bipolari;
  • Chi ha meno di 18 anni;
  • Persone con storie di tumori, emorragie, malattie infiammatorie o altri disturbi a carico del tratto gastrointestinale;
  • Chi presenta delle anomalie nel meccanismo della deglutizione.

Quindi, ora, veniamo invece a chi può sottoporsi al Palloncino Elipse. I candidati perfetti sono coloro che presentano un IMC (indice di massa corporea, cioè il rapporto tra peso e quadrato dell’altezza) che va da 27 kg/m2 a 35 kg/m2. Inoltre, devono aver raggiunto la maggiore età e, chiaramente, non devono rientrare in nessuna delle categorie sopra elencate.

Il dott. Giuseppe Iovino è Dirigente Medico presso la Chirurgia Generale e l’Unità Operativa di Chirurgia dell’Obesità dell’Ospedale Cardarelli di Napoli dove si occupa della diagnosi e della terapia chirurgica dell’Obesità patologica.

Domande?

Se hai dubbi o domande da fare riguardo questo intervento, puoi contattare privatamente il team del dott. Iovino.

Scopri il percorso del paziente bariatrico. Ed inizia il cammino verso la tua #rinascita

Scopri la terapia più adatta a teCalcola il tuo BMI gratuitamente

Sei idoneo all'intervento oppure no? 
Calcola il tuo indice di massa corporea BMI e scoprilo adesso. Si aprirà una finestra di messenger dove dovrai semplicemente inserire peso e altezza.